Trofeo Cittadella: "Quella Notte il Vento" premiato al Deepcon 19 di Fiuggi!

24.04.2018

Sabato scorso ho partecipato alla terza giornata del Deepcon 19 per ricevere il "Premio Speciale della Giuria" del Trofeo Cittadella, assegnato al mio romanzo "Quella Notte il Vento". 

Qui la foto della targa:

Ecco la motivazione dal blog dedicato al premio:

Però... c'è un però...

Quest'anno la giuria, pur non avendo avuto alcun dubbio riguardo alla proclamazione del vincitore, si è soffermata in modo particolare su un romanzo che merita grande attenzione. Non marcatamente fantasy rispetto agli altri in gara, ma di grande respiro per contenuto, stile e struttura. Impossibile non premiare un libro così fuori dal comune, perciò...

Per la prima volta viene conferito il Premio Speciale Giuria. Nella targa è indicato semplicemente "per struttura e stile", ma si tratta davvero di una voce fuori dal coro. Complimenti a Rossella Romano per il suo QUELLA NOTTE IL VENTO

Di seguito carico due video: uno della mia premiazione - in cui ho parlato tantissimo! ^ ^ - uno della premiazione completa, perché quando è stato consegnato il premio al romanzo primo classificato si è parlato di nuovo anche del mio, in particolare del giudizio della giuria, che è stato unanime (min. 5:35).

Ne sono felicissima, soprattutto perché il mio è l'unico romanzo indipendente, ovvero senza una casa editrice alle spalle, ad essere stato premiato. Cliccando sulla copertina potete leggerne subito l'estratto!

Poi l'intera giornata, grazie soprattutto alla compagnia di mio marito, è stata fantastica. Credevamo che la nostra nerditudine raggiungesse alti livelli, ma in quella sala... fra collegamenti in diretta con la base Concordia in Antartide (dove con - 70° all'esterno si gioca a calcetto balilla!); dibattiti in inglese sul doppiaggio in lingua Lang Belta (The Expanse), che, secondo quanto afferma Hanne Paine, la massima esperta mondiale, suona benissimo nel doppiaggio italiano perché le vocali sono "pure" come le nostre; anteprime sul documentario What we left behind, (regia di David Zappone e Ira Steven Behr, per celebrare il 25° anniversario di Star Trek: Deep Space Nine), e la sfilata cosplay finale, (la più surreale di sempre), abbiamo scoperto di avere ancora molta strada da fare! Qui di seguito una breve galleria di foto.